Indirizzi utili Foto

Località

località

Cosa ti interessa?

interesse

REAL TEATRO SAN CARLO, NAPOLI

scritto da Antje Smit

Ostuni città bianca

Il più vecchio teatro d’opera d’Europa e il più bello al mondo riapre dopo le restaurazioni degli ultimi due anni. Il Patrimonio dell’Umanità a Napoli fu rinnovato da cima a fondo da trecento operai che lavoravano giorno e notte per abbreviare i tempi di fermo.

Lo splendido teatro ha riacquistato tutta la sua magnificenza e lo si vede bene. La calda tonalità del velluto rosso, le maschere e i putti dorati che riflettano la luce sui palchi sono bellissimi.
Il soffitto magnificamente decorato ti fanno alzare la testa per ammirare il dipinto.

Il nuovo, moderno e luminoso foyer sotto la platea offre un’ampio spazio e la sua costruzione con tecniche e materiali particolari ha migliorato ulteriormente l’acustica già perfetta del teatro.

Altri cambiamenti non sono così visibili ma altrettanto importanti. Il nuovo impianto di climatizzazione lavora silenziosamente, il palcoscenico è modernizzato e sono stati preparati due nuove sale prova.

Non era certa la prima volta che il teatro viene restaurato. Dopo la costruzione nel ‘800 che, secondo la volontà di Carlo III, fu eseguita in tempo record, l’edificio fu modificato per cercare di migliorare l’acustica.

Il grande incendio nel 1816 distrusse il tempio della lirica completamente, rimasero in piedi soltanto i muri esterni. In meno di un anno l’architetto Nicolini fece ricostruire il teatro e questa volta il risultato era davvero perfetto.

Subito dall’inizio nel Real Teatro furono eseguiti opere e concerti da e con i compositori, musicisti ed artisti più famosi. Donizetti, Rossini, Verdi, Abbado e Muti sono soltanto alcuni dei nomi.
Quando sei a Napoli, non dimenticare di visitare questo splendido teatro. Ne vale davvero la pena!

NAPOLI: ALTRE GUIDE

  • Presepe e tradizioni del Natale napoletano

    scritto da Silvia Spina

    Napoli, città dove regnano la fantasia, la musica e un clima che potremmo definire festoso lungo tutto l'anno. A Natale Napoli trasforma la sua vitalità in qualcosa di eccezionale, dove le bellezze naturali ed architettoniche della città... continua

  • Quattro motivi per visitare Napoli

    scritto da Hotel Association

    Lo scenario del golfo di Napoli, con il Vesuvio, la pizza e il sole, fa parte di quegli stereotipi con i quali l'Italia è spesso identificata ed è uno dei simboli italiani più conosciuti in tutto il mondo. Una lista dei punti caratteristici da... continua

  • Il Cimitero delle Fontanelle

    scritto da Ivana Lupi

    Tra Via Foria e la Collina di Capodimonte è ubicato questo cimitero. Caverne scavate nel tufo della collina di Materdei, usati in tempi antichi come ossario della città di Napoli. Sono stati i greci a scegliere questo luogo come necropoli pagana.... continua

  • Via Toledo

    scritto da Ivana Lupi

    Caratteristica via, principale arteria della città, risale alla prima metà del ‘500; oggi è totalmente pedonale, ed è il cuore della città di Napoli. Si sviluppa tra Piazza Plebiscito e Piazza Dante. Sulla Via Toledo si affacciano edifici... continua

  • Piazza del Municipio

    scritto da Ivana Lupi

    Spaziosa e verde: così si presenta al visitatore la Piazza rettangolare del Municipio. Da qui, si osserva sullo sfondo il Vesuvio, come se fosse un dipinto. Sono parte integrante di questa stupenda piazza, il Palazzo del Municipio (oggi sede... continua

NEWSLETTER
SEGUICI SU
facebook twitter google
CATEGORIE PIÙ RICERCATE
INFORMAZIONI PRATICHE

Contatti

Termini e condizioni

VISITITALY PER LE AZIENDE

Richiedi informazioni commerciali in merito ai nostri servizi online direttamente ai nostri esperti. Accedi alle pagine dedicate alle aziende

Oppure chiamaci al numero

help desk
HELP DESK
0289368926

da lunedì a venerdì

dalle 09.00 – alle 13.00

dalle 14.00 – alle 18.00