Indirizzi utili Foto

Località

località

Cosa ti interessa?

interesse

TORINO: LA SACRA SINDONE

scritto da Manuela Bernardo

Ostuni città bianca

La credenza in un Dio, di qualunque religione sia, alimenta le anime bisognose di consolazione, e tante volte, la fede imbattibile supera le evidenze scientifiche. Un esempio clamoroso è quello della Sacra Sindone, un importante oggetto di devozione della cristianità.

La Sacra Sindone fu portata in Europa dai crociati e dal 1578 è conservata a Torino. È lunga 4,37 m e ampia 1,10 m, ed è ritenuta dai fedeli e dalla Chiesa Cattolica il lenzuolo funebre che avvolse il corpo di Gesù Cristo dopo la crocifissione.

L’autenticità del lenzuolo è dubbia, motivo per cui fu sottoposta ad alcuni test che potessero comprovarne la vera età. Il test del 1981 riscontrò tracce di sangue umano e pollini di piante che esistevano soltanto nelle vicinanze di Gerusalemme, ma quello della datazione al carbonio, compiuto nel 1988, attestò che il sacro lino risale al XIII secolo.

Nonostante tutte le controversie riguardo la sua autenticità la Sacra Sindone attira milioni di pellegrini a Torino. Impressiona ed emoziona l’immagine umana stampata sul suo tessuto: il naso fratturato, il segno sulla guancia destra, la ferita di lancia sul petto ed i segni di frustate lasciano un forte dubbio persino in coloro che sono scettici.

Il Duomo di San Giovanni Battista, costruito tra il 1491 ed il 1498, ospita una copia che rimane permanentemente esposta. Sin dal 1694 la vera Sindone è conservata sottovuoto in un’urna con un’atmosfera controllata e si trova nella Cappella che porta il medesimo nome, chiusa per restauri dal 1997 a causa di un grosso incendio. La sua esposizione si svolge ogni 25 anni e la prossima sarà realizzata nel 2025. Si consiglia la visita al Museo della Sindone con mostre esplicative e oggetti riguardanti il sacro lenzuolo.

TORINO: ALTRE GUIDE

  • Torino culturale con una vena di esoterismo

    scritto da Daniela Carta

    Torino è una città che si presta benissimo per uno short break soprattutto da intraprendere in autunno o inverno, luogo ideale dove soggiornare un b&b. C’è molto da visitare come la Mole Antonelliana che con i suoi 163 mt di altezza domina la... continua

  • Un giro culturale a Torino

    scritto da Manuela Bernardo

    Se cercate una vacanza all’insegna del turismo culturale, Torino è la città che fa per voi! Questa bellissima città del nord italiano ospita stupende gallerie d’arte, musei, chiese e biblioteche assolutamente da visitare. Alcuni dei posti più... continua

  • Torino business travel per chi ha le ore contate

    scritto da Daniela Carta

    Nonostante i miei numerosi impegni di lavoro in giro per case di produzione cinematografiche della città devo dire che sono riuscito a ritagliarmi un po’ di tempo per visitare la magnifica Torino. In centro si respira un’ aria molto aristocratica... continua

  • Gianni Agnelli, il Re del sogno italiano

    scritto da Redazione Visit Italy

    Gianni Agnelli è un personaggio molto particolare che unisce in sé due mondi che potremmo pensare opposti: quello antico, elegante e raffinato dell'aristocrazia piemontese, amante dell'arte e della bellezza, e quello moderno dello spirito... continua

  • Week-end a Torino, il capoluogo del Piemonte città ideale

    scritto da Daniela Carta

    Torino è la città ideale per passarci un lungo week end soprattutto in autunno o in primavera. Si puo’ dedicare la prima giornata tra lo shopping ed esplorando il centro storico fatto di palazzi imponenti e di piazze importanti. Mete d’obbligo sono... continua

NEWSLETTER
SEGUICI SU
facebook twitter google
CATEGORIE PIÙ RICERCATE
INFORMAZIONI PRATICHE

Contatti

Termini e condizioni

VISITITALY PER LE AZIENDE

Richiedi informazioni commerciali in merito ai nostri servizi online direttamente ai nostri esperti. Accedi alle pagine dedicate alle aziende

Oppure chiamaci al numero

help desk
HELP DESK
0289368926

da lunedì a venerdì

dalle 09.00 – alle 13.00

dalle 14.00 – alle 18.00