Indirizzi utili Foto

Località

località

Cosa ti interessa?

interesse

PORTE PALATINE

scritto da Cinzia Gadda

Ostuni città bianca

In epoca romana era conosciuta come Porta Principalis Sinistra ed è contemporanea alla civitas romana, quindi è stato edificato tra la fine del I secolo a. C. e l'inizio del I secolo d. C. Oggi vediamo una costruzione con due torri a sedici lati e con un corpo centrale, ma solo quest'ultimo risale al periodo romano.

Le torri sono state erette in epoca posteriore e hanno subito numerosi rimaneggiamenti nel corso dei secoli. Il Palatium, contiguo all'edificio, fu sede sempre dei sovrani, a partire dai Longobardi a Carlo Magno e Carlo il Calvo. A questo periodo e a questa funzione risale il nome Porta Palatina.

Possiamo ringraziare all'ingegnere Antonio Bertola di poter vedere ancor oggi la Porta, perché il nuovo piano urbanistico di Vittorio Amedeo II di Savoia, all'inizio del '700, ne prevede la scomparsa. Bertola invece lo convinse dal valore architettonico-archeologico del complesso. Durante lo stesso secolo il Palatium, l'edificio annesso alle Porte, diventa prima il carcere del Vicariato, poi un istituto dove sono detenute donne accusate di delitti comuni.

A partire dal 2006 il nuovo Parco Archeologico intende riportare la Porta Palatina alla loro funzione primaria e renderla fruibile per i cittadini e per i turisti. La Piazza Cesare Augusto è diventato così un giardino, delimitato da opere murarie e alberi. Nella parte che si apre verso Corso Regina Margherita si innalzato un bastione simile a quello che Napoleone fece demolire nel 1800.

  • La parte più antica è il corpo centrale
    La parte più antica è il corpo centrale
  • Il giardino illuminato
    Il giardino illuminato
  • Le torri di 16 lati
    Le torri di 16 lati
  • Illuminazione Notturna
    Illuminazione Notturna

TORINO: ALTRE GUIDE

  • Torino culturale con una vena di esoterismo

    scritto da Daniela Carta

    Torino è una città che si presta benissimo per uno short break soprattutto da intraprendere in autunno o inverno, luogo ideale dove soggiornare un b&b. C’è molto da visitare come la Mole Antonelliana che con i suoi 163 mt di altezza domina la... continua

  • Un giro culturale a Torino

    scritto da Manuela Bernardo

    Se cercate una vacanza all’insegna del turismo culturale, Torino è la città che fa per voi! Questa bellissima città del nord italiano ospita stupende gallerie d’arte, musei, chiese e biblioteche assolutamente da visitare. Alcuni dei posti più... continua

  • Torino business travel per chi ha le ore contate

    scritto da Daniela Carta

    Nonostante i miei numerosi impegni di lavoro in giro per case di produzione cinematografiche della città devo dire che sono riuscito a ritagliarmi un po’ di tempo per visitare la magnifica Torino. In centro si respira un’ aria molto aristocratica... continua

  • Gianni Agnelli, il Re del sogno italiano

    scritto da Redazione Visit Italy

    Gianni Agnelli è un personaggio molto particolare che unisce in sé due mondi che potremmo pensare opposti: quello antico, elegante e raffinato dell'aristocrazia piemontese, amante dell'arte e della bellezza, e quello moderno dello spirito... continua

  • Week-end a Torino, il capoluogo del Piemonte città ideale

    scritto da Daniela Carta

    Torino è la città ideale per passarci un lungo week end soprattutto in autunno o in primavera. Si puo’ dedicare la prima giornata tra lo shopping ed esplorando il centro storico fatto di palazzi imponenti e di piazze importanti. Mete d’obbligo sono... continua

NEWSLETTER
SEGUICI SU
facebook twitter google
CATEGORIE PIÙ RICERCATE
INFORMAZIONI PRATICHE

Contatti

Termini e condizioni

VISITITALY PER LE AZIENDE

Richiedi informazioni commerciali in merito ai nostri servizi online direttamente ai nostri esperti. Accedi alle pagine dedicate alle aziende

Oppure chiamaci al numero

help desk
HELP DESK
0289368926

da lunedì a venerdì

dalle 09.00 – alle 13.00

dalle 14.00 – alle 18.00