Indirizzi utili Foto

VACANZE


Spoleto

VACANZE SPOLETO

Stai organizzando la tua vacanza a Spoleto? Vuoi scoprire tutte le informazioni su Spoleto? Su Visititaly trovi le guide turistiche scritte dalla redazione e le esperienze di viaggio dei navigatori che, come te, hanno scelto Spoleto come meta per le proprie vacanze. Su questa pagina scopri tutte le proposte più interessanti e le idee vacanza 2020 a Spoleto e dintorni con i suggerimenti di viaggio di Visititaly.

SPOLETO, CITTÀ MEDIOEVALE

scritto da Mei Minazuki

Ostuni città bianca

Nella regione Umbria, su una bella altura sorge l’antica città di Spoleto che grazie alla sua posizione favorevole offre panorami meravigliosi e una natura incontaminata l'avvolge dolcemente.
  Città fondata nel VIII secolo a.c. dagli Umbri, fu inseguito conquistata dagli Etruschi, dai Romani fino a diventare, nel periodo delle invasioni barbariche, capitale del regno dei Longobardi e successivamente dei Franchi.
 Oggi la piccola cittadina di Spoleto, pregna di storia, offre al visitatore atmosfere antiche che ricordano il medioevo.
  Qui il visitatore gode di ritmi lenti, per poter apprezzare appieno la bellezza della città. Ma questa è anche scrigno di patrimoni culturali, artistici e architettonici di grande rilievo e quindi doveroso per chiunque abbia la fortuna di visitarla è soffermarsi per poterla conoscere al meglio.   Interessante è stata la visita al ponte sanguinario di origini romane che attualmente si trova al di sotto del piano stradale ed è visitabile solo scendendo una rampa di scale. Il suo nome viene associato nella tradizione popolare alla vicinanza con l'anfiteatro romano, dove avvennero molti martirî.
  Bellissimo è anche il ponte delle torri, monumento simbolo della città, esso è un antico acquedotto di epoca romano longobarda alto ben 82 m e per questo è il ponte antico in muratura più alto d'Europa.
  Infine non posso non visitare La Rocca Albornoziana che sorge alla sommità di un colle da dove domina la valle umbra e il Duomo della città, la Cattedrale di Santa Maria Assunta, sorto nel 1067 sui resti di una chiesa del IX secolo.

  • Cattedrale
    Cattedrale
  • Cattedrale di S. Maria Assunta
    Cattedrale di S. Maria Assunta
  • Piazza delle Duomo
    Piazza delle Duomo

SPOLETO, CITTÀ UMBRA, CITTÀ D’ARTE

scritto da Antje Smit

Ostuni città bianca

Incominciamo da lontano e prima di accedere in città, facciamo una bella passeggiate nella natura umbra e facciamo il giro della Rocca, il giro esterno. Faticoso, un po’ lungo ma molto bello in questo periodo autunnale.
Poi entriamo nella Rocca Albornoz, una magnifica costruzione del ‘400, sul punto più alto di Spoleto. In fase di restaurazione, rimane l’edificio dominante della città, con il Salone delle Feste, la Torre della Spiritata e la Camera Pinta affrescata finemente. Nel bellissimo cortile d’onore vediamo un pozzo con gli araldi papali.
Dal castello scendiamo al famoso Ponte delle Torri, splendida costruzione del ‘300 con alte arcate. Il ponte collega la Rocca al colle di Monteluco ed era acquedotto e strada insieme. Una volta era munito di torri di guardia, ecco spiegato il suo nome.
Cos’altra c’è da vedere a Spoleto?
Il teatro Romano del I sec d.D. che ancora ospita tutti gli anni in estate il Festival dei Due Mondi, un bellissimo festival internazionale di teatro, musica, arte e spettacolo che attira migliaia di turisti e appassionati. Il calendario è sempre variegato e splendido con artisti di fama da tutto il mondo.
Il Duomo, vicino alla Rocca del ‘300 in stile romanico, ha sulla facciata un grande mosaico.
ll’interno c’è ancora una parte del pavimento originario a mosaico, affreschi e un busto in bronzo del Bernini.
Molto belli anche il Battistero e il grande campanile.
Anche la Chiesa di S. Eufemia fu costruita nello stesso periodo ed è particolare perché al suo interno sono visibili anche i matronei cioè le gallerie sopraelevate che furono destinate alle donne.
Entriamo anche nel Teatro Caio Melisso oppure Teatro Nobile, un edificio del ‘600 con splendide decorazioni sul soffitto. Anche questo teatro torre ospita durante il Festival numerose spettacoli.
L’antica città medievale ci offre, durante tutto l’anno, bellissime ore di relax tra strade, natura e mostre d’arte.

Province

Comprensori

cerca CERCA

Il comune di Spoleto in provincia di Perugia; ha come patrono San Ponziano festeggiato il 14 gennaio. Il comune è diviso in frazioni: Vedi elenco. Gli abitanti di Spoleto si chiamano Spoletini

E' un comune di circa 38909 abitanti. Ha una superficie territoriale di 349.6 km² e si trova a 396 metri sul livello del mare. Di particolare interesse vicino a Spoleto possiamo trovare: Todi, Spello, Cascia, Monteleone di Spoleto.

NEWSLETTER
SEGUICI SU
facebook twitter google
CATEGORIE PIÙ RICERCATE
INFORMAZIONI PRATICHE

Contatti

Termini e condizioni

VISITITALY PER LE AZIENDE

Richiedi informazioni commerciali in merito ai nostri servizi online direttamente ai nostri esperti. Accedi alle pagine dedicate alle aziende

Oppure chiamaci al numero

help desk
HELP DESK
0289368926

da lunedì a venerdì

dalle 09.00 – alle 13.00

dalle 14.00 – alle 18.00