Indirizzi utili Foto

VACANZE


San Gimignano

VACANZE SAN GIMIGNANO

Stai organizzando la tua vacanza a San Gimignano? Vuoi scoprire tutte le informazioni su San Gimignano? Su Visititaly trovi le guide turistiche scritte dalla redazione e le esperienze di viaggio dei navigatori che, come te, hanno scelto San Gimignano come meta per le proprie vacanze. Su questa pagina scopri tutte le proposte più interessanti e le idee vacanza 2017/2018 a San Gimignano e dintorni con i suggerimenti di viaggio di Visititaly.

SAN GIMIGNANO, LA CITTÀ DELLE 100 TORRI

scritto da Caterina Rabolini

Ostuni città bianca

La fondazione della città  di San Gimignano si perde nella notte dei tempi. Si racconta infatti che i due fratelli Muzio e Silvio, giovani patrizi romani fuggiti  da Roma nel 63 avanti Cristo, si fossero rifugiati in Valdelsa e vi avessero costruito due castelli: quello di Mucchio e quello di Silvia, il primo nome, quest'ultimo, della futura San Gimignano. Ma la caratteristica principale delle cittadina  di San Gimignano e data dalle sue torri, simbolo di potenza.

Da qualunque luogo si arrivi, San Gimignano svetta sulla collina, alta 334 metri, con le sue numerose torri. Ancora oggi se ne contano tredici. Si dice che nel Trecento ve ne fossero settantadue, pari ai nuclei delle famiglie benestanti, le uniche che potevano mostrare, attraverso la costruzione di una torre, il proprio potere economico. 

Le torri si trasformano dalla fine del XII secolo, oltre a torri  si costruiscono anche edifici di minor altezza già definibili palazzi. Dalla metà dello stesso secolo, intanto, compare l'uso del mattone, con il quale si cominciano a costruire interi edifici o vaste porzioni di fabbricati.
Si genera così un'architettura che, proprio per questa compenetrazione, risulta oltremodo originale.

Oggi la “Ferie delle Messi” è una  manifestazione storica che si svolge nelle vie piazze cittadine, che rievoca lo spirito del tempo con allestimento di bancarelle d’epoca e arti e mestieri attinenti il Medioevo. Spettacoli di cantastorie, musici, teatranti, arcieri. Durante il pomeriggio della domenica sfilata dei cavalieri e figuranti a piedi in costume e torneo cavalleresco.
 

SAN GIMIGNANO, CITTÀ D'ARTE DEL MEDIOEVO

scritto da Madeleine Krause

Ostuni città bianca

Nascosto nel suo paesaggio di ulivi e vigne, San Gimignano riserva numerose sorprese: oltre alle famose torri che hanno fatto la sua fama, le notevoli ricchezze artistiche delle sue chiese e palazzi contribuiscono a fare di questo borgo toscano una tappa da non perdere.

Nel cuore della campagna toscana, si ergono le famose torri medioevali di San Gimignano, simboli della potenza e della prosperità di questo comune che, durante il suo periodo d'oro tra il 1300 e il 1353 era una Città Libera, successivamente sottomessa a Firenze. Situata al crocevia delle grandi vie commerciali dell'epoca, tra cui la Via Francigena, San Gimignano diventò ben presto un grande e prosperoso centro tessile, grazie soprattutto al possesso da parte degli artigiani del segreto della tintura gialla allo zafferano.

L'importanza economica di cui godette la città si riflette ancora oggi nella stupenda Piazza del Duomo : circondata da antichi palazzi e torri, la Chiesa di Santa Maria Assunta accoglie un meraviglioso arredo interno realizzato dai migliori artisti del suo tempo, da Benozzo Gozzoli al Ghirlandaio...

L'altro tesoro della città, Piazza della Cisterna, disegna tra pietre e mattoni un incantevole scenario urbano, da godersi soprattutto la sera quando tutti i pullman di turisti sono partiti, lasciando alla città il suo vero fascino nascosto. Affinché la visita turistica possa dirsi veramente completa, da non perdere la degustazione della Vernaccia di San Gimignano, il vino bianco prodotto da secoli in questa zona e che da allora ne fa la fierezza dei suoi abitanti!

  • Le torri vista panoramica
    Le torri vista panoramica
  • Le Torri
    Le Torri
  • Campanile antico della basilica
    Campanile antico della basilica

Province

Comprensori

cerca CERCA
  • Il giallo zafferano di San Gimignano

    scritto da Chiara Guzzetti

    Uno dei luoghi dove veniva prodotto zafferano era San Gimignano: “San Gimignano dalle belle torri”, così i toscani definiscono ancora oggi la stupenda cittadina, immersa nelle lussureggianti colline toscane fra Volterra, Poggibonsi e Siena, meta... continua

  • San Gimignano, la città delle torri

    scritto da Agnes Loerincz

    Questa piccola città è chiamata anche la città delle torri. Situata nei pressi di Siena, su una collina, le famose torri si vedono già da lontano, appena ci si avvicina alla città. Nel passato sono state costruite tantissimi torri, ma solo alcune... continua

  • San Gimignano: la città dove le torri toccano il cielo

    scritto da Arleta Bulinska

    San Gimignano è un piccolo borgo a circa 45 km da Siena, che si estende per quasi 140 km quadrati, ma conta appena 7 mila abitanti. La sua particolarità e il fascino sono dovuti all’aspetto medievale del borgo, conservato praticamente intatto ai... continua

  • San Gimignano, vestigia del Medioevo

    scritto da Madeleine Krause

    Nel cuore della campagna toscana, si ergono le famose torri medioevali di San Gimignano, simboli della potenza e della prosperità di questo comune che, durante il suo periodo d'oro tra il 1300 e il 1353 era una Città Libera, successivamente... continua

San Gimignano (provincia di Siena); ha come patrono San Geminiano, santa Fina festeggiato il 31 gennaio. San Gimignano ha come frazioni Badia a Elmi, Castel San Gimignano, Pancole, San Benedetto, San Donato, Santa Lucia, Ulignano e i suoi abitanti si chiamano sangimignanesi.

E' un comune di circa 7735 abitanti. Ha una superficie territoriale di 138.8 km² e si trova a 324 metri sul livello del mare. San Gimignano fa parte del Comprensorio Colline Senesi. Di particolare interesse vicino a San Gimignano possiamo trovare: Siena, Monteriggioni, Sovicille.

I più importanti luoghi d'interesse di San Gimignano sono: Piazza della Cisterna, Loggia del Giudice, Pieve di Santa Maria Assunta a Cellole, Torre del Diavolo, Torre Grossa, Museo d'Arte Sacra.

NEWSLETTER
SEGUICI SU
facebook twitter google
CATEGORIE PIÙ RICERCATE
INFORMAZIONI PRATICHE

Contatti

Termini e condizioni

VISITITALY PER LE AZIENDE

Richiedi informazioni commerciali in merito ai nostri servizi online direttamente ai nostri esperti. Accedi alle pagine dedicate alle aziende

Oppure chiamaci al numero

help desk
HELP DESK
0289368926

da lunedì a venerdì

dalle 09.00 – alle 13.00

dalle 14.00 – alle 18.00