Indirizzi utili Foto

VACANZE


Palermo

PALAZZO SCLAFANI

scritto da Agnes Loerincz

Ostuni città bianca

Il feudatario Matteo Sclafani, conte di Adernò fu in continua competizione con il cognato, che fece costruire Palazzo Chiaramonte. La risposta di Sclafani su questo fu appunto quella di far sorgere in prossimità del Palazzo dei Normanni il Palazzo Scalfani, nel 1330. Nel 1435 vi trovò posto l’Ospedale Civico che ha cambiato il suo volto originale, mentre nel 1832 venne poi trasformato in caserma.

Il palazzo è stato reso noto attraverso l’affresco del “Trionfo della Morte”, che è stato realizzato nel '400 nel suo cortile. Attualmente il dipinto è conservato nella Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis ed è stato recentemente restaurato. Non sappiamo chi ne fosse l'esecutore, ma è interessantissimo lo stile arricchito di influssi ispanici, fiamminghi ed italiani.

Al centro della composizione, sotto l’immagine della Morte che cavalca uno scheletrico destriero, giacciono otto cadaveri, ciascuno colpito da una freccia della sterminatrice. Fra i cadaveri sottostanti si riconoscono, dai copricapi e dalle corone, due pontefici (o un papa ed un antipapa), un vescovo ed un re. Si riconoscono alcuni versi del Triumphus Mortis di Francesco Petrarca e l'iconografia della Morte che arriva su un cavallo richiama l'Apocalisse di san Giovanni Evangelista.

Sulla sinistra si vedono otto figure umili, forse eremiti, mendicanti o storpi e sono anch’esse in numero di otto e la loro condizione sociale si contrappone a quella degli otto potenti annientati dalla morte. L’intenzione dell’artista è evidentemente di sottolineare che nella morte siamo tutti uguali, nessuno verrà risparmiato sia ricco o povero.

  • Edicola
    Edicola
  • Il Trionfo della Morte
    Il Trionfo della Morte
  • Portone
    Portone
  • Stemma Sclafani
    Stemma Sclafani

PALERMO: ALTRE GUIDE

  • Serenità e professionalità presso gli Interlude Hotels & Resorts

    scritto da Redazione Visit Italy

    La catena Interlude Hotels & Resorts nasce da un team di professionisti dinamico e con anni di esperienza alle spalle nella gestione ottimizzata di strutture ricettive. La principale finalità della catena è garantire alla clientela... continua

  • Quattro buone ragioni per visitare Palermo

    scritto da Hotel Association

    Affacciata sul Tirreno, Palermo è stata per secoli una delle maggiori città del Mediterraneo per importanza culturale, artistica ed economica. La sua struttura conserva monumenti importanti di uno splendido passato, dai resti delle mura puniche... continua

  • Le Catacombe dei Cappuccini

    scritto da Larissa Achermann

    Le Catacombe dei Cappuccini si trovano sotto il Convento dei Cappuccini, annesso alla Chiesa Santa Maria della Pace. Queste sono costruite su strutture già esistenti all'epoca. Le gallerie furono scavate alla fine del XVI secolo e formano un ampio... continua

  • Cattedrale di Palermo

    scritto da Roberto Londino

    Sappiamo con sicurezza che in questo luogo esisteva la prima cattedrale cristiana della città nel IV secolo, anche se non siamo sicuri se nell'odierna chiesa oggi si trova qualcosa di questa. Nel IX secolo, con l'arrivo dei Saraceni venne... continua

  • Chiesa di Santa Maria della Catena

    scritto da Federico Ruiz

    Nei pressi della Cala a Palermo sorge la Chiesa di Santa Maria della Catena. La chiesa deve il suo nome alla lunga catena fissata alla sua parete esterna che chiudeva l’accesso all’antico porto di Palermo. Esisteva qui già una piccola cappella,... continua

NEWSLETTER
SEGUICI SU
facebook twitter google
CATEGORIE PIÙ RICERCATE
INFORMAZIONI PRATICHE

Contatti

Termini e condizioni

VISITITALY PER LE AZIENDE

Richiedi informazioni commerciali in merito ai nostri servizi online direttamente ai nostri esperti. Accedi alle pagine dedicate alle aziende

Oppure chiamaci al numero

help desk
HELP DESK
0289368926

da lunedì a venerdì

dalle 09.00 – alle 13.00

dalle 14.00 – alle 18.00