Indirizzi utili Foto

Località

località

Cosa ti interessa?

interesse

IL PRESEPE TRA I FAMOSI SASSI

scritto da Silvia Spina

Ostuni città bianca

Il Natale a Matera ha un'atmosfera particolarmente suggestiva, che fa della città lucana un luogo ideale dove passare le festività insieme ai propri cari. Ogni anno, sotto le feste, Matera si riempie di turisti ed emigranti (o studenti fuori sede) che tornano a casa per passare le festività in famiglia, nella propria terra d'origine.

I festeggiamenti hanno di solito inizio l'8 dicembre, giornata in cui si prepara il tipico "pane a tarallo", un pane a ciambella insaporito da semi di finocchio, che tradizionalmente costituiva il pranzo dell'immacolata concezione. Altri piatti tipici del Natale materano includono le "cartellate", pasta fritta e sottile, impregnata di vin cotto o miele, le frittelle o le "pettole", pallottole di pasta lievitata morbida e fritta.

Sotto Natale assumono un aspetto del tutto particolare anche i Sassi di Matera, l'elemento più visibile, caratteristico e simbolico della città: si tratta di antiche case scavate nella roccia che formano un suggestivo nucleo urbano senza tempo, assolutamente unico nel suo genere. Come avviene in tutta Italia, nel mese di dicembre i Sassi vengono decorati da festoni e luminarie: se osservati da lontano assumono durante le notti natalizie l'aspetto di un gigantesco presepe a cielo aperto. Per questa ragione, non c'è scenario più adatto del centro storico di Matera per ospitare, dal 2010, uno degli eventi più attesi dell'anno: il Presepe Vivente dei Sassi di Matera, che, contornato da attività di ogni tipo che avranno luogo per tutto il periodo festivo, rende oggi Matera una città particolarmente attiva.

La somiglianza degli antichi e suggestivi quartieri rocciosi di Matera ai paesaggi rupestri della Palestina è innegabile, ed ha già reso in passato i Sassi di Matera l'ambientazione ideale per svariate rappresentazioni cinematografiche di episodi biblici, da Pasolini a Mel Gibson. 
Questa somiglianza sarà l'ispirazione per il tema di quest'anno: la Galilea di 2000 anni fa. 
Una vivace folla di composta da centinaia di figuranti provenienti da tutta Italia, tra musicisti, pastori, danzatrici e artigiani di vario tipo, accompagneranno i visitatori verso la grotta della Natività in un percorso che attraversa l'intero centro storico inscenando il presepe per tre giorni, a partire dalle 15.00. 
L'area è attrezzata per ospitare circa 4.000 persone al giorno: per questo motivo alcune fasce orarie saranno riservate ai visitatori disabili ed ai gruppi organizzati. Tre postazioni webcam riprenderanno in diretta il presepe, ed una parte dei proventi sarà devoluta all'associazione Telethon.
Tra le novità di quest'anno spicca in assoluto la partecipazione dell'associazione capitolina "Gruppo Storico Romano", specializzata in rappresentazioni storiche dal vivo dell'antica Roma. A fare da contorno al presepe, l'associazione darà vita a nove quadri viventi che ricorderanno la presenza romana in Palestina, impersonando scene di vita quotidiana come il Castrum, il Senato o la scuola dei gladiatori: rappresentazioni evocative che conferiranno quest'anno un solido realismo storico alla spiritualità di una rappresentazione della natività.

Contemporaneamente al presepe, le piazze principali della città si riempiono ogni anno di gazebo e stand, dove si possono acquistare e degustare prodotti locali di ogni tipo. Dopo aver assaggiato un pregiato vino lucano, ci si potrà perdere nei mercatini di Natale sparsi per tutto il centro storico, dove gli artigiani ed i produttori locali esporranno e venderanno non soltanto prodotti enogastronomici tipici, ma anche souvenir e manufatti realizzati secondo le tecniche e le tradizioni del patrimonio di zona.

Il presepe vivente, evento unico al mondo, attrae ogni anno migliaia di visitatori, e sarà contornato per tutto il mese di dicembre da una rassegna di eventi che animeranno Matera: nelle serate dei primi tre fine settimana del mese avranno luogo a Piazza San Pietro Caveoso diverse rappresentazioni teatrali. Il 23 dicembre, a fare da contraltare allo spettacolare presepe vivente, avrà luogo nella stessa piazza il presepe vivente dei bambini. Coordinati dal consorzio "La città Essenziale", parteciperanno all'evento un centinaio di bambini, e durante la rappresentazione i visitatori potranno depositare doni presso il grande albero di Natale al centro della piazza, che verranno poi distribuiti ai bambini meno agiati dal parroco della chiesa di San Rocco.

All'interno degli ipogei di Piazza San Francesco d'Assisi ci sarà inoltre una mostra del presepe, dove verranno esposte le migliori opere realizzate da diversi artigiani locali. Ogni fine settimane, nelle piazze principali del centro, tutti questi eventi saranno accompagnati dalle esibizioni di bande musicali.

Per finire in bellezza, l'ultimo fine settimana della rassegna, dal 6 all'8 gennaio sarà interamente dedicato ai più piccoli. Il centro storico ospiterà infatti il "Villaggio Globale del Bambino": partecipando al laboratorio "Le mani in pasta", tenuto presso le antiche botteghe artigiane dei Sassi di Matera, i bambini potranno imparare a fare piccoli lavoretti creativi, per poi partecipare ad attività ludiche, di animazione e di orienteering per i vicoli di Matera, ed infine prendere parte a balli di gruppo, festeggiando tutti insieme l'arrivo della befana.

MATERA: ALTRE GUIDE

  • Matera e i suoi sassi

    scritto da germana pappalardo

    Matera, città misteriosa e piena di fascino, patrimonio dell'Unesco dal 1993, è una meta molto rinomata. La città lucana sorge al confine con la Puglia ed è attraversata dal fiume Bradano, il cui affluente, il Gravina di Matera, è visibile... continua

  • i Sassi di Matera

    scritto da Angelo Fontana

    I Sassi di Matera sono patrimonio UNESCO dal 9 Dicembre 1993 ed ora candidata a Capitale della Cultura Europea 2019. Sono due rioni scavati nella roccia calcarenitica e composti da circa 3000 abitazioni un tempo abitate da persone povere legate alla... continua

  • Angolino della Basilicata

    scritto da Manuela Bernardo

    Quando pianifichiamo un viaggio internazionale, pensiamo a diverse cose per che si possiamo decidere qual è la miglior meta da seguire… e quando si pensa ad un viaggio in Italia, ci viene subito in mente, i meravigliosi e romantici panorami che... continua

  • Matera, una città di pietre

    scritto da Agnes Loerincz

    Nell’Italia meridionale le città non sono così famose come al nord, forse perché non sono situati così centrale. Ma anche in questa zona si possono trovare tantissime unicità. Matera si trova in Basilicata, in un parco naturale ed è famosa in tutto... continua

  • Matera, seconda parte

    scritto da Antje Smit

    Case buie, profonde, fatte da una o più locali con un unico ingresso e un unico camino. Uomini e animali vivevano nello stesso ambiente e d’inverno il calore del corpo di asino o capre dava tepore agli uomini. Case che, per noi, hanno poco di... continua

NEWSLETTER
SEGUICI SU
facebook twitter google
CATEGORIE PIÙ RICERCATE
INFORMAZIONI PRATICHE

Contatti

Termini e condizioni

VISITITALY PER LE AZIENDE

Richiedi informazioni commerciali in merito ai nostri servizi online direttamente ai nostri esperti. Accedi alle pagine dedicate alle aziende

Oppure chiamaci al numero

help desk
HELP DESK
0289368926

da lunedì a venerdì

dalle 09.00 – alle 13.00

dalle 14.00 – alle 18.00