Indirizzi utili Foto

VACANZE


Gressoney Saint Jean

VACANZE GRESSONEY SAINT JEAN

Stai organizzando la tua vacanza a Gressoney Saint Jean? Vuoi scoprire tutte le informazioni su Gressoney Saint Jean? Su Visititaly trovi le guide turistiche scritte dalla redazione e le esperienze di viaggio dei navigatori che, come te, hanno scelto Gressoney Saint Jean come meta per le proprie vacanze. Su questa pagina scopri tutte le proposte più interessanti e le idee vacanza 2018/2019 a Gressoney Saint Jean e dintorni con i suggerimenti di viaggio di Visititaly.

GRESSONEY SAINT-JEAN AFFASCINANTE LOCALITÀ VALDOSTANA

scritto da Cinzia Gadda

Ostuni città bianca

Nel cuore delle Alpi Pennine, ai piedi del Monte Rosa in Valle d'Aosta sorge il delizioso comune montano di Gressoney-Saint-Jean
Ci troviamo nel territorio valdostano a 1.385 metri sul livello del mare. in piena valle del Lys. Valle che prende il suo nome dall'omonimo torrente.
Equidistante dal Piemonte e dalla Svizzera, Gressoney-Saint-Jean si è ritagliata meritatamente nel corso degli anni una prestigiosa posizione di meta adatta al turismo in tutte le stagioni.
La cittadina è caratterizzata dalla presenza predominante della comunità walser: gli antichi coloni che giunsero dalla Germania nelle valli alpine, intorno all'VIII secolo, per dedicarsi all'allevamento e alla pastorizia.
L'eredità culturale lasciata dai coloni si riflette tuttora nella lingua parlata dai gressonari: il tipico dialetto walser di origine tedesca, ma in realtà ben differente dal tedesco puro.

I turisti che giungono a Gressoney si ritrovano da subito immersi in una cornice pittoresca e mozzafiato, contraddistinta dall'imponente ghiacciaio del Lyskamm e dalla familiare presenza del monte rosa la cui maestosità non ha nulla da invidiare al ghiacciaio.
Un vero e proprio paradiso da esplorare per gli appassionati di alpinismo. La traversata del Lyskamm è infatti una delle più affascinanti e suggestive che si possa compiere lungo tutto l'arco della catena alpina.

La zona è ricchissima di infrastrutture dedicate agli amanti degli sport invernali: dallo sci alpino allo sci nordico. Quest'ultimo si articola lungo un tracciato di 25 km immerso tra boschi e ghiacciai dove, in gennaio, si svolge anche la prestigiosa gara internazionale del Monterosalauf. 

A pochi passi dal centro abitato un'altra splendida oasi naturalistica è quella rappresentata Lago Gover, di origine artificiale e dalle incantevoli acque color verde smeraldo. Perfetto per una passeggiata all'aria aperta e pura tra pini ed abeti, incantandosi ad ammirare tutta l'imponenza della catena del monte rosa riflessa nelle sue acque.
Anche il lago si presta alla perfezione alla vocazione territoriale di turismo multi stagionale: pattinaggio sul ghiaccio naturale d'inverno e pesca sportiva d'estate sono le principali attività che vi si possono praticare.
Se poi dal lago si volesse compiere una piacevole passeggiata attraverso un sentiero nel bosco tutt'altro che impervio, denominato passeggiata della regina, in mezz'oretta o giù di lì è possibile raggiungere il Castello Savoia.
Si tratta della residenza turistica prediletta dalla Regina Margherita; edificato nel 1894 divenne da subito meta delle sue villeggiature. Al suo interno è possibile visitare anche il ricchissimo giardino botanico. Altra metà rinomata del nucleo del castello il Romitaggio Carducci, una casetta che la regina dedicò al sommo poeta per celebrare la stima e ammirazione reciproca che intercorreva tra di loro.

Quella verso il ghiacciaio del Lyskamm non è l'unica traversata alpinistica che si può compiere da Gressoney. Nella stagione Estiva, sfruttando diversi impianti di risalita, si possono percorrere diverse escursioni nel territorio Valdostano. Una tra le più amate dagli alpinisti è quella che da Gressoney conduce fino a Courmayeur.

Le mete e attrazioni culturali della valle non si limitano invece al già citato Castello Savoia.
Particolarmente interessante è il Museo Faunistico Beck Peccoz, con le sue quattro sale espositive tematiche. Dalla fauna selvatica della Valle d'Aosta (cervi, camosci, caprioli) al ricchissimo assortimento di armi appartenute alla famiglia Beck-Peccoz, ecco solo un piccolo assaggio di ciò che è possibile ammirare all'interno del museo.

FOLKLORE E TURISMO A GRESSONEY SAINT-JEAN

scritto da Cinzia Gadda

Ostuni città bianca

Nel cuore delle Alpi Pennine, ai piedi del Monte Rosa sorge il delizioso comune montano di Gressoney-Saint-Jean. Ci troviamo nel territorio valdostano a 1.385 metri sul livello del mare. in piena valle del Lys. Valle che prende il suo nome dall'omonimo torrente. 


Il lato folkloristico del turismo di Gressoney si sposa inevitabilmente col suo legame con la cultura Walser. Nel centro storico è possibile ammirare alcune case originarie del periodo della colonizzazione, che si sviluppano intorno alla chiesa di Giovanni battista. Quest'ultima, originaria del 1500, fu poi ricostruita quasi interamente nel 1725. Nel museo parrocchiale è possibile ammirare una delle più antiche testimonianze di arte sacra di tutta la Valle D'Aosta: un imponente crocifisso risalente al XIII secolo. 

Sempre a proposito di folklore e di San Giovanni. Il 24 Giugno si celebra la Festa patronale, vera e propria apoteosi della cultura Walser. Dopo i falò della sera prima, che illuminano in maniera suggestiva tutta la vallata; il giorno della festa si svolge la grande processione, che culmina con l'offerta degli agnelli nel sagrato della chiesa. 

Sembra doveroso spendere due parole per il costume di Gressoney, indossato dalle donne in tutte le ricorrenze principali, festa di San Giovanni in primis. Fortemente riconducibile alla cultura Walser, il costume comprende una lunga gonna rossa, una camicetta bianca, un grembiule nero ed una pettorina in velluto anch'essa nera finemente ornata con ricami dorati. A completamento del tutto una cuffia con corona in filigrana d'oro, annodata da un nastro. 

La leggenda racconta che anche la Regina Margherita amasse molto indossare questo costume durante i suoi soggiorni vacanzieri, e che proprio a lei si devono gli abbellimenti e gli ornamenti apportati alla cuffia rispetto alla sua versione originale. 

Montagna, Natura, aria pura, vita sana e sportiva e panorami mozzafiato; Folklore, arte, tradizione e cultura. 
Cosa chiedere di più ad una vacanza? Tutto questo lo trovate condensato in un'unica meta: Gressoney Saint Jean. Vi aspettiamo!

Province

Comprensori

cerca CERCA

E' un comune montano valdostano di circa 818 abitanti. Ha una superficie territoriale di 69.65 km² e si trova a 1385 metri sul livello del mare. Gressoney Saint Jean fa parte del Comprensorio Monterosa Ski. Di particolare interesse vicino a Gressoney Saint Jean possiamo trovare: Antagnod, Champoluc, Valtournenche, Bard, Challand Saint Anselme.

NEWSLETTER
SEGUICI SU
facebook twitter google
CATEGORIE PIÙ RICERCATE
INFORMAZIONI PRATICHE

Contatti

Termini e condizioni

VISITITALY PER LE AZIENDE

Richiedi informazioni commerciali in merito ai nostri servizi online direttamente ai nostri esperti. Accedi alle pagine dedicate alle aziende

Oppure chiamaci al numero

help desk
HELP DESK
0289368926

da lunedì a venerdì

dalle 09.00 – alle 13.00

dalle 14.00 – alle 18.00