Indirizzi utili Foto

Località

località

Cosa ti interessa?

interesse

VACANZE


Grado

VACANZE GRADO

Stai organizzando la tua vacanza a Grado? Vuoi scoprire tutte le informazioni su Grado? Su Visititaly trovi le guide turistiche scritte dalla redazione e le esperienze di viaggio dei navigatori che, come te, hanno scelto Grado come meta per le proprie vacanze. Su questa pagina scopri tutte le proposte più interessanti e le idee vacanza 2017 a Grado e dintorni con i suggerimenti di viaggio di Visititaly.

LA LAGUNA DI GRADO

scritto da Antje Smit

Ostuni città bianca

Una città decisamente antica con una storia molto legata a quella della più grande città Aquileia. Infatti, Grado si trova su un’isola e fu fondata come porto all’estremità del fiume Natisone, ben più grande ed importante rispetto al fiume Natissia di oggi ed offriva una via d’accesso diretto verso il mare e anche riparo in caso di pericolo alla città madre.

Già le navi di Giulio Cesare cercarono rifugio nel porto di Grado e sfruttarono i due venti dell’Adriatico, la bora e lo scirocco, per spostarsi. Nell’antico borgo d’origine romano ci si perde negli antichi calli per trovare suggestivi angoli, antiche osterie e vecchie chiese.

La Laguna di Grado è un patrimonio naturalistico molto esteso e ben conservato, nella miriade di isolotti trovano protezione innumerevoli specie di uccelli acquatici che nidificano o sostano durante la migrazione annuale in queste riserve naturali dell’ecosistema delicato e fragile.

Le bianche spiagge di Grado hanno una caratteristica particolare, come unica località balneare sull’Adriatico italiano ha le spiagge rivolte verso Sud, così niente tintarella girandosi scrupolosamente e faticosamente verso il lato giusto!

La costa scende molto gradualmente nel mare il che rende Grado ideale per una vacanza tranquilla e senza pericoli per i bambini, inoltre a Grado sventola da anni la Bandiera Blu per la qualità di acque e spiagge. Un'altra possibilità di relax e svago offrono gli stabilimenti per cure termali e talassoterapie che già nel tardo novecento attiravano persone in cerca di cure e mare.

Come tutte le città di mare che si rispettino, anche Grado offre ai suoi ospiti una cucina basata sui freschissimi pesci e molluschi, provate il brodetto di pesce, una deliziosa zuppa di antica origine. Infatti, a differenza con il caciucco ligure, tra gli ingredienti non c’è il pomodoro e questo testimonianza che la ricetta fu inventata prima della scoperta dell’America!

  • Vista sulla laguna
    Vista sulla laguna
  • L'acqua calma del porto
    L'acqua calma del porto
  • Porto Buso
    Porto Buso
  • Tramonto sulla laguna
    Tramonto sulla laguna

GRADO – LA CITTÀ NELLA LAGUNA

scritto da Roberto Londino

Ostuni città bianca

Quando si parla di laguna, di solito si pensa a Venezia. Per tanto tempo non lo sapevo, che esistono nel nord Adriatico anche altre città che si trovano in una laguna.

Ho lavorato in un’estate per due mesi al Lido di Jesolo. Da lì siamo andati naturalmente spesso a Venezia, che è una delle mie città preferite. Ma abbiamo fatto anche tanti bagni e abbiamo preso tanto sole. Ma nel mio tempo libero mi piace scoprire sempre qualcosa di nuovo. Così, quando ho sentito che Grado è situata in una laguna, dovevo vedere la città. Da Jesolo dovevamo viaggiare circa due ore in macchina in direzione Trieste.

La laguna è stata collegata circa settanta anni fa da una strada alla terraferma, cosi adesso si può facilmente raggiungere le isole. Grado è costituito da diverse isole minori, che sono collegate da ponti. I residenti sono sempre stati i pescatori, ovunque si possono vedere le loro case semplici. Grado è l'esatto opposto di Venezia. Tutto è semplice, ma molto affascinante! Si trova una grande zona pedonale, dove si può mangiare una coppa di gelato indimenticabile. Questa strada porta alla spiaggia di sabbia bianca, che è dotata di tutti i servizi ed era uno tra le prime in Europa. Di conseguenza, la città in estate è molto vivace.
Dopo una passeggiata attraverso la città, abbiamo fatto il bagno, e sulla via del ritorno abbiamo visitato la Basilica di Aquileia. Egli è molto famoso per i bellissimi mosaici romani.

  • Vista dalla laguna del Santuario di Barbana
    Vista dalla laguna del Santuario di Barbana
  • Le ville bianche
    Le ville bianche

Province

Comprensori

cerca CERCA
  • Sabbia dorata, terme marine: si parla di Grado

    scritto da Ivana Lupi

    Un luogo incastonato tra il mare e la laguna di Grado, è qui che si può aproffitare delle cure termali grazie ai diversi ed innovativi centri benessere dotati di eleganti strutture. Vi si possono trovare le famose terme marine. Qui si respira aria... continua

Grado si trova in provincia di Gorizia; ha come patrono santi Ermacora e Fortunato festeggiato il 12 luglio. Grado ha come frazioni Boscat, Fossalon[1] e i suoi abitanti si chiamano gradesi e graisani.

E' un comune del litorale friulano di circa 8663 abitanti. Ha una superficie territoriale di 114.0 km² e si trova a 2 metri sul livello del mare.

NEWSLETTER
SEGUICI SU
facebook twitter google
CATEGORIE PIÙ RICERCATE
INFORMAZIONI PRATICHE

Contatti

Termini e condizioni

VISITITALY PER LE AZIENDE

Richiedi informazioni commerciali in merito ai nostri servizi online direttamente ai nostri esperti. Accedi alle pagine dedicate alle aziende

Oppure chiamaci al numero

help desk
HELP DESK
0289368926

da lunedì a venerdì

dalle 09.00 – alle 13.00

dalle 14.00 – alle 18.00