Vacanze Erice

Stai organizzando la tua vacanza a Erice? Vuoi scoprire tutte le informazioni su Erice? Su Visititaly trovi le guide turistiche scritte dalla redazione e le esperienze di viaggio dei navigatori che, come te, hanno scelto Erice come meta per le proprie vacanze. Su questa pagina scopri tutte le proposte più interessanti e le idee vacanza 2017 a Erice e dintorni con i suggerimenti di viaggio di Visititaly.

BADIA NUOVA RESIDENCE - Trapani (7 Km dal Erice)
Oggi è un moderno e accogliente residence nel cuore del centro storico a Trapani, un tempo era un palazzo d’epoca, una residenza nobiliare, a pochi passi dalla Stazione e dall’imbarco per le Isole Egadi. Badia Nuova prende il nome dal vicino complesso della ...
Erice, a 751 metri di altitudine
scritto da
Vista del Castello di Venere Come molti piccoli borghi medioevali del sud Italia, anche la cittadina di Erice in Sicilia è posizionata su una bella altura, sul monte San Giuliano, a 751 metri di altidune.

Incantevole borgo, situata in un territorio limitrofo al mare, essa sembra spuntare dal nulla dalla calda terra sicula, dai cui paesini vicini la separano circa 700 metri di altitudine.

Prendo il volo dall’aeroporto di Milano per Palermo in una calda giornata di fine estate. Noleggio poi un’automobile e incomincio la mia piccola avventura con meta Erice. La strada che mi separa da Palermo ad Erice è di circa 2 ore, la cui parte finale, è una lunga e stretta salita ripidissima che mi porta fino alle mura della città.

Erice dalla particolare conformazione triangolare, si apre ai miei occhi, non appena varco la porta della città e si svela così nella sua bellezza. Piccola cittadina dalle atmosfere tranquille e silenziose dove sono poche le macchine che la percorrono.

Decido quindi di abbandonare anch’io il mio mezzo per poter così intrapprendere la visita della città a piedi. Nonostante le sue dimensioni ridotte, percorrerla a piedi, risulta essere relativamente faticoso a cauda delle sue numerose e ripide salite.

Le stradine cittadine sono piccole e strette e qualche volta ci si perde nel labirinto formato da esse. La vista che si ammira da qui è oltremodo meravigliosa, da togliere il fiato.

Durante la mia permanenza in città, visito la chiesa di Matrice, la chiesa di Santissimo Salvatore e il museo di Piazza Umberto I, tutti meravigliosi, ma più di tutti ciò che mi porterò per sempre nel cuore è stata il fascino della cittadina e la lunga passeggiata che ho potuto fare tra le sue antiche vie.  

Erice – un tuffo nel medioevo
scritto da
Fuori fa freddo cane, il sole è sparito non si sa dove e non posso fare nient’altro che riscaldarmi con una tazza di the bollente e i ricordi della caldissima Sicilia, e precisamente Erice.

Questo piccolo borgo arroccato in cima all’omonimo monte si trova in Sicilia occidentale (una decina di chilometri da Trapani) e se vi capita di andare in vacanza da queste parti, non potete assolutamente perdervelo.

Il paesino è un perfetto esempio di un tipico borgo medievale, con le sue caratteristiche stradine lastricate, strette e molto ripide, i cortiletti interni fioriti, i sontuosi palazzi e chiese medievali (dicono che ce ne siano oltre 60). Qui sembra davvero che il tempo si sia fermato.

Specialmente se vi capita di esserci nel periodo invernale quando c’è poca gente e le stradine, immerse nella nebbia che dopo una certa ora giunge ad Erice, sembrano quasi irreali.

Per arrivare ad Erice avete due possibilità: venire in macchina percorrendo la strada molto bella, ma in salita e piena di tornanti, oppure prendere la funivia a Trapani per raggiungere la vetta in circa dieci minuti. (chiaramente la soluzione non è indicata per chi soffre di vertigini).

Dedicate ad Erice almeno un paio di ore (ovviamente meglio di più) per poterla visitarla con calma. Tra numerosi monumenti il cui numero fa girare la testa da non perdere sono le imponenti mura elimo-puniche, il castello di Venere (dalla sommità si vede uno splendido panorama) e le torri del Balio, la Chiesa Matrice, i giardini del Balio.

Quando ne avete già abbastanza o per far riposare le vostre gambe fatevi una sosta per assaggiare una delle specialità del posto.

In pasticceria troverete le caratteristiche “Genovesi”, saporiti panzerotti ripieni di soffice crema al latte e aromatizzati al Marsala, oppure pasticcini alle mandorle guarniti con ciliegie candite.

Erice si trova in provincia di Trapani. Il patrono è Maria Santissima, patrona e custode dell'Agro Ericino, onorata sotto il titolo di Madonna di Custonaci il cui giorno di festa è il ultimo mercoledì di agosto. Il comune è diviso in frazioni: Ballata, Casa Santa, Crocefissello, Napola, Pizzolungo, Rigaletta, San Cusumano, Torretta. Gli abitanti di Erice si chiamano ericini

E' un comune del litorale siciliano di circa 28642 abitanti. Ha una superficie territoriale di 47.28 km² e si trova a 751 metri sul livello del mare. Erice fa parte del Comprensorio Isole Egadi. Di particolare interesse vicino a Erice possiamo trovare: Trapani, San Vito Lo Capo, Marsala, Castellammare del Golfo, Favignana.

Erice è uno dei borghi più belli d'Italia con un patrimonio turistico di spiccato interesse storico e artistico.

A Erice possiamo trovare 9 strutture ricettive. E' possibile visitare 7 luoghi d'interesse e consultare 38 indirizzi utili.
Per scoprire tutte le sue bellezze guarda tutte le 22 foto di Erice.
Luoghi di interesse per visitare Erice top
  • Mostra tutti
  • Nascondi tutti

  • Musei

  • Parchi Riserve Naturali Giardini e Orti Botanici

  • Monumenti

  • Castelli palazzi e residenze nobiliari

  • Chiese e luoghi di culto