Indirizzi utili Foto

VACANZE


Dongo

VACANZE DONGO

Stai organizzando la tua vacanza a Dongo? Vuoi scoprire tutte le informazioni su Dongo? Su Visititaly trovi le guide turistiche scritte dalla redazione e le esperienze di viaggio dei navigatori che, come te, hanno scelto Dongo come meta per le proprie vacanze. Su questa pagina scopri tutte le proposte più interessanti e le idee vacanza 2019 a Dongo e dintorni con i suggerimenti di viaggio di Visititaly.

DONGO, UNA CITTÀ STORICA

scritto da Fabrizio Rossi

Ostuni città bianca

Durante la Seconda Grande Guerra, la dittatura antisemita fu la terribile protagonista. In Italia era dettata da Benito Mussolini, che appena finita la Guerra, fu giustiziato dai partigiani italiani. LOMBARDIA: evento d’importanza storica: Dongo e Giulino di Mazzera. Per gli amanti del turismo storico si consigliano due posti ubicati in Lombardia, nei pressi del Lago di Como, che entrarono nella storia come palcoscenico delle esecuzioni di Benito Mussolini e dei gerarchi del fascismo, dopo la vittoria degli Alleati alla fine della Seconda guerra mondiale.

La morte avvenne in maniera violenta, ma gli elementi storicamente provati sono pochi riguardo a come si svolse veramente la fucilazione del Duce e della sua amante Claretta Petacci. Dopo aver perso la guerra nel 1945, Mussolini, ex dittatore fascista della Repubblica Sociale Italiana, fu catturato. Non si è ancora stato accertato se fuggisse o se i nazisti lo stessero portando in Germania su ordine di Hitler, ma quando il camion tedesco sul quale viaggiava fu fermato dal blocco partigiano, fu riconosciuto e immediatamente arrestato.

Quel che accade dopo rimane tuttora un mistero, giacché il supposto responsabile della sua esecuzione, colonnello Valerio, nome di guerra di Walter Audisio, rilasciò quattro versioni diverse col passare del tempo. L’ordine di fucilazione arrivò da Milano, e il 28 aprile 1945, Benito Mussolini e Claretta Petacci furono fucilati davanti al portone di Villa Belmonte, in Via XXIV Maggio a Giulino di Mazzera, dove ancor oggi una croce ricorda la data dell’accaduto.

A Dongo, paesino a 20 km di distanza da Giulino, i gerarchi del fascismo furono giustiziati alle ore 17.48, sul lungolago (ci sono ancora i segni sul muretto). Il 29 aprile 1945, i cadaveri furono portati in Piazza Loreto, a Milano, dove rimasero esposti in balia di una folla accanita.

  • Dongo 2
    Dongo 2

Province

Comprensori

cerca CERCA

Il comune di Dongo in provincia di Como; ha come patrono Santo Stefano festeggiato il 26 dicembre. Il comune è diviso in frazioni: Mossanzonico. Gli abitanti di Dongo si chiamano donghesi

E' un comune montano lombardo di circa 3486 abitanti. Ha una superficie territoriale di 7.520 km² e si trova a 208 metri sul livello del mare. Dongo fa parte del Comprensorio Lago di Como. Di particolare interesse vicino a Dongo possiamo trovare: Bellagio, Bellano, Pigra, Porlezza.

NEWSLETTER
SEGUICI SU
facebook twitter google
CATEGORIE PIÙ RICERCATE
INFORMAZIONI PRATICHE

Contatti

Termini e condizioni

VISITITALY PER LE AZIENDE

Richiedi informazioni commerciali in merito ai nostri servizi online direttamente ai nostri esperti. Accedi alle pagine dedicate alle aziende

Oppure chiamaci al numero

help desk
HELP DESK
0289368926

da lunedì a venerdì

dalle 09.00 – alle 13.00

dalle 14.00 – alle 18.00