Indirizzi utili Foto

VACANZE


Courmayeur

VACANZE COURMAYEUR

Stai organizzando la tua vacanza a Courmayeur? Vuoi scoprire tutte le informazioni su Courmayeur? Su Visititaly trovi le guide turistiche scritte dalla redazione e le esperienze di viaggio dei navigatori che, come te, hanno scelto Courmayeur come meta per le proprie vacanze. Su questa pagina scopri tutte le proposte più interessanti e le idee vacanza 2017/2018 a Courmayeur e dintorni con i suggerimenti di viaggio di Visititaly.

Il Monte BiancoFamosa stazione sciistica all'ombra del Monte Bianco e a un passo dalla Francia, Courmayeur è uno dei luoghi di vacanza più frequentati della Val d'Aosta anche in estate. 
Con oltre cento chilometri di discese suddivisi in trentuno piste, servite da venti impianti di risalita, uno snowpark con airbag, una infinità di fuoripista e altrettanti itinerari scialpinistici, costituisce una Mecca dello sci alpino conosciuta in tutto il mondo. Ovviamente anche lo sci di fondo non viene tralasciato, con numerosi percorsi che arrivano ai venti chilometri di lunghezza.
La vacanza a Courmayeur è vivere la montagna in ogni sua forma: data la posizione è il campo base ideale per le scalate del massiccio del Bianco, ed ogni anno attira migliaia di appassionati di alta montagna che possono contare sull'appoggio e la professionalità del più antico ufficio guide d'Italia, fondato nel 1850. 
Courmayeur non è solo neve. L'estate a Courmayeur oltre al relax, all'aria pura, ai magnifici panorami, offre moltissimi spunti per gli amanti degli sport all'aria aperta. Oltre all'alpinismo, si possono praticare numerose attività che vanno dalle tranquille passeggiate su sentieri di ogni livello, a sport decisamente più avventurosi come il downhill in mountain bike, il parapendio o il rafting e hydrospeed sulla Dora. 

Per gli amanti del trekking a Courmayeur si va dalle brevi passeggiate in quota, magari salendo con la funivia, fino a giri di più giorni. Courmayeur è infatti un ottimo punto di partenza per le celebri alte vie, che vanno a formare un grande anello lungo ben 270 chilometri che abbraccia tutta la regione, un itinerario duro ma bellissimo, con scorci unici e la possibilità di incontrare praticamente tutta la fauna montana locale. Su questo sentiero si svolge il Tor des Geants,con partenza e arrivo nella piazza del paese, una delle gare di corsa in montagna più rinomate al mondo che raccoglie ogni anno i migliori atleti della specialità e tantissimi intrepidi che vogliono cimentarsi in questa prova di resistenza estrema.

Accanto alle molte attività ed eventi legati allo sport, la città ospita anche altre numerose manifestazioni che nel tempo si sono sviluppate fino a diventare appuntamenti di spessore internazionale. E' il caso ad esempio del Noir in Festival, che propone un programma di proiezioni, incontri con attori, registi ed autori di questo genere, ed assegna due ambiti premi letterari ed uno cinematografico. 

Nei periodi di alta stagione, sia estiva che invernale, si svolgono numerossisimi eventi che celebrano la gastronomia, il folklore e la tradizione della valle: occasioni uniche per scoprire Courmayeur e le sue tradizioni.

Anche se molti associano il nome di Courmayeur ad un'idea di turismo elitario e dispendioso, cosa che in passato era sicuramente vera, oggi il paese ha molto ampliato la sua offerta e si trovano alloggi a Courmayeur letteralmente per tutte le tasche, pur riuscendo a mantenere standard di accoglienza e di servizi di qualità superiore alla media. 
Un luogo ideale quindi sia per una tranquilla vacanza con la famiglia che per una vacanza all'insegna del divertimento e dell'avventura in compagnia degli amici.

COURMAYEUR, IL GIOIELLO DELLE ALPI ITALIANE

scritto da Fabrizio Rossi

Ostuni città bianca

Alle pendici del Monte Bianco, vetta più alta d’Europa, Courmayeur definita « la perla delle Alpi » è da oltre un secolo una delle mete sciistiche più ambite d’Italia, non senza ragioni visto il suo ambiente di fascino e la qualità delle sue strutture turistiche.

D’inverno la stazione è il paradiso degli sciatori, con il suo comprensorio sciistico che offre oltre 100 km di piste scendendo dai 2624 metri verso la conca di Courmayeur. Dal paese una moderna funivia porta fino a 3800 metri di altitudine offrendo ai turisti un panorama incantevole e spettacolare su tutto l’arco alpino.

D’estate, invece, si puo godere di numerose possibilità di trekking e passeggiate sulle cime alpine, ammirando in questo paradiso di tranquillità la fauna e flora locale.

Dopo una giornata di sforzi fisici, un sicuro e totale relax è offerto dalle rinomate Terme di Pré-Saint-Didier con le caratterische piscine d’acqua calda all’aria aperta, le saune in piccoli chalet di legno e le rigeneranti vasche idromassaggio…

E per completare questa vacanza, non dimenticatevi di assaporare i tipici piatti della cucina valdostana come la fonduta o la polenta, accompagnati magari da un buon calice di vino bianco di Morgex, prodotto a più di 1000 metri d’altitudine!

  • Vista dall'impianto di risalita
    Vista dall'impianto di risalita
  • La Montagna bianca
    La Montagna bianca
  • Le sorgenti
    Le sorgenti "La Vittoria" nel 1934

COURMAYEUR, PARADISO SCIISTICO SUL MONT BLANC

scritto da Larissa Achermann

Ostuni città bianca

Courmayeur si trova nella parte occidentale della Valle d'Aosta, sul Monte Bianco, ed è l'ultimo paese dell’Italia prima che passiamo il traforo Mont Blanc per la Francia.

Questa città ha un significato tradizionale come un centro alpinistico. La città a un'altitudine di circa 1300 metri si trova alla confluenza di due valli, e si è sviluppato in un importante centro turistico. Molti vengono qua per arrampicarsi sul Monte Chetif, in cui alla cima si trova la statua della Madonna, quale si può vedere anche dalla valle.

Nella città si trovano la chiesa parrocchiale di San Pantaleone e il Santuario di Notre-Dame de la Guérison, che meritano una visita.
Il luogo è una delle zone più frequentate della valle, qui si trovano numerosi impianti sciistici, che offrono collegamenti sulle cime delle montagne.

In inverno a Courmayeur è tutto riservato agli sciatori, ma anche in estate si possono fare da qui molto belle passeggiate.

Andando verso Courmayeur, vale la pena a fermarsi ai bellissimi castelli, come ad esempio dal Castello di Fènis e se si vuole avere un po’ la cultura romana, è possibile visitare anche il capoluogo Aosta, a circa venti chilometri di distanza.

La cucina locale è assolutamente da provare, è famosa per la Fontina di val d'Aosta, un formaggio che va prodotto solo qui. Nelle sere d'inverno dopo lo sci consiglio di mangiare una fonduta di Fontina.

Province

Comprensori

cerca CERCA

Courmayeur (provincia di Non presente). Il patrono è san Pantaleone il cui giorno di festa è il 27 luglio. Il comune è diviso in frazioni: Dolonne (Dolénna), Entrelevie (Éntrelvie), Entrèves (Éntréve), La Palud (La Palù), Larzey (Lo Lazèi), La Saxe (La Saha), La Villette (La Veletta), Villair Dessous (Lo Velé-Dézó), Villair Dessus (Lo Velé-Damón). Gli abitanti di Courmayeur si chiamano courmayeurins

E' un comune montano valdostano di circa 2983 abitanti. Ha una superficie territoriale di 209.8 km² e si trova a 1224 metri sul livello del mare. Courmayeur fa parte del Comprensorio Valdigne. Di particolare interesse vicino a Courmayeur possiamo trovare: Aosta, Doues, La Thuile, Gressan, Pre'Saint Didier.

NEWSLETTER
SEGUICI SU
facebook twitter google
CATEGORIE PIÙ RICERCATE
INFORMAZIONI PRATICHE

Contatti

Termini e condizioni

VISITITALY PER LE AZIENDE

Richiedi informazioni commerciali in merito ai nostri servizi online direttamente ai nostri esperti. Accedi alle pagine dedicate alle aziende

Oppure chiamaci al numero

help desk
HELP DESK
0289368926

da lunedì a venerdì

dalle 09.00 – alle 13.00

dalle 14.00 – alle 18.00