Indirizzi utili Foto

VACANZE


Brindisi

IL CASTELLO SVEVO E LE TESTIMONIANZE ROMANE

scritto da Sara Benedetti

Ostuni città bianca

Situata nella cornice spumeggiante del Salento, Brindisi è una delle città più caratteristiche dell'Italia meridionale, un luogo da scoprire per la sua storia fatta di monumenti, strade, palazzi e chiese che testimoniano il grande valore culturale della città pugliese nel mondo. 


Il castello svevo e le testimonianze romane 
Il nostro viaggio comincia proprio dal simbolo della città, da quelle antiche atmosfere che si possono respirare visitando il celebre Castello Svevo
Fortemente voluto da Federico II nel 1227 per difendersi dagli attacchi dei cittadini brindisini che avevano simpatie per i Normanni, munito di sei magnifiche torri, tra cui due cilindriche che ospitano nel mezzo la torre perpendicolare o più comunemente chiamata Dongione, il Castello fu utilizzato come base navale durante la seconda guerra mondiale. 
Ha inoltre subito nel corso dei secoli numerosi tentativi di ristrutturazione, da quella operata dagli aragonesi nel 1488, con la costruzione di un'altra cinta muraria, oppure quella apportata da Giovanni Battista Pignatelli che allungò i parapetti delle torri in modo da garantire una più efficace protezione durante gli assedi. 
Tutte le modifiche fatte al Castello Svevo sono sempre state concepite durante periodi storici dove fermenti e battaglie caratterizzavano queste scelte e non per motivi puramente estetici.
 
Il nostro ideale tour in giro per Brindisi non può prescindere da una visita a San Pietro degli Schiavoni, un interessante sito archeologico situato sotto il nuovo Teatro Verdi, in via Monte Santo 1, proprio in pieno centro storico.
E' in questo quartiere riscoperto della città che potrete visitare i resti di una serie di antichi edifici di costruzione romana, con tanto di strade e luoghi termali tipici dell'Impero. 
Un curioso miscuglio di antico e nuovo perché le rovine di San Pietro degli Schiavoni si trovano proprio nel cuore stesso della città, tra le sue vie moderne in cui, però, è possibile ammirare i marciapiedi degli scavi: nelle sue bordature ci sono ancora visibili le tracce dei solchi dei carri. 

Un altro simbolo della città e della cultura dell'Impero sono le Colonne Romane. Delle due colonne solo una è sopravvissuta, e la loro origine risale al secondo secolo dopo cristo. All'epoca queste torri costituivano una specie di faro architettonico costruito per i naviganti che dal mare potevano intravedere le colonne e che diventarono un riferimento portuale. Al vertice della colonna, un capitello decorato che rappresenta le divinità greche come Zeus e Nettuno. Di fianco alle Colonne è possibile proseguire lungo la celebre Scalinata Virgiliana.

BRINDISI: ALTRE GUIDE

  • Il Centro Storico di Brindisi

    scritto da Sara Benedetti

    Brindisi ha un importante Centro Storico che può essere il luogo migliore per scoprire la storia di una città. Nei pressi di Piazza Duomo la Cattedrale o meglio, la chiesa di San Giovanni Battista, è un esempio di luogo di culto dal sapore... continua

NEWSLETTER
SEGUICI SU
facebook twitter google
CATEGORIE PIÙ RICERCATE
INFORMAZIONI PRATICHE

Contatti

Termini e condizioni

VISITITALY PER LE AZIENDE

Richiedi informazioni commerciali in merito ai nostri servizi online direttamente ai nostri esperti. Accedi alle pagine dedicate alle aziende

Oppure chiamaci al numero

help desk
HELP DESK
0289368926

da lunedì a venerdì

dalle 09.00 – alle 13.00

dalle 14.00 – alle 18.00