oggi poco nuvoloso 18° /    domanifoschia leggera 18° /

Vacanze in Basilicata

Stai organizzando la tua vacanza in Basilicata e vuoi scoprire tutte le informazioni sulle più belle destinazioni di Basilicata? Su Visititaly trovi le guide turistiche scritte dalla redazione e le esperienze di viaggio dei navigatori che, come te, hanno scelto le località turistiche della Basilicata come meta per le proprie vacanze. Dove andare in vacanza in Basilicata? Su questa pagina scopri tutte le proposte più interessanti e le idee vacanza 2017 in Basilicata; leggi i suggerimenti di viaggio di Visititaly e scopri l'arte, la natura e tutte le meraviglie di Basilicata.

Basilicata,la terra dei contrasti.
scritto da
Affacciata su due mari, il Tirreno a occidente e lo Ionio a oriente, la Basilicata è a cavallo dell'Appennino Lucano, che, con i suoi rilievi, occupa quasi metà dell’ intera regione.  Bagnata da due mari, lo Jonio a sudest e il Tirreno a sudovest, montuosa all'interno con vette che superano i 2000 m di quota, collinare a est e pianeggiante per un breve tratto a sudest, la  Basilicata si offre ai viaggiatori regalando il fascino della scoperta delle sue bellezze naturali, della preistoria e della storia, delle tradizioni che in alcune zone hanno conservato ancestrali ricordi delle origini dell'uomo, di una gastronomia semplice e genuina dal marcato carattere mediterraneo.

Lucania è l'altro nome di questa regione e deriva dalle caratteristiche del territorio che, in passato, era coperto da boschi, e abitato da lupi. Lucus, infatti, vuol dire bosco in latino e lupo in greco. In ogni caso gli abitanti della Basilicata si chiamano ancor oggi Lucani. Gli unici laghi naturali  sono i due piccoli crateri di Monticchio Bagni, chiamati anche i gemelli del Vulture. Conservano un variopinto patrimonio ambientale, che rende Monticchio una meta di visitatori soprattutto nel periodo estivo.

La regione è formata da due sole province, la provincia di Potenza è quasi totalmente occupata dai rilievi dell'Appennino Lucano e si estende fino alla costa tirrenica nella Piana di Maratea, sul Golfo di Policastro. La provincia di Matera comprende il versante orientale  della regione e si affaccia sul Mar Ionio con la Pianura di Metaponto.   

Basilicata, la regione dei due mari
scritto da
Matera La Basilicata dal territorio all’interno prevalentemente montuoso, con vette che superano i 2000m di quota, collinare a est e pianeggiante per un breve tratto a sudest, è anche chiamata la regione dei due mari in quanto si affaccia a sudovest sul Mar Tirreno dove la città di Matera fa da regina incontrastata mentre a sudest sul Mar Jonio nel Golfo di Taranto con le città di Metaponto e Policoro che in antichità furono già punti nevralgici della Magna Grecia.

Essa offre ai visitatori una terra con straordinarie bellezze naturali (di cui numerosi sono i Parchi: Parco Nazionale del Pollino, Parco Archeologico Storico Naturale della Murgia), accoglienti stabilimenti termali (Terme di Rapolla, terme di Ala e Terme La Calda), città ricche di antica storia, patrimoni architettonici e lunghe tradizioni. Da segnalare sono i numerosi castelli e fortificazioni presenti in questa regione, Il magico e misterioso Castel Lagopesole posizionato solitario su di una radura, il settecentesco castello di Genzano di Lucania e il più noto castello di Melfi. Vacanze in Basilicata è sinonimo di relax e benessere.

L’enogastronomia di questa regione è fortemente influenzata dalle antiche tradizioni di questa terra con un sapiente utilizzo di prodotti semplici e genuini miscelandoli a spezie per esaltarne il gusto. Tra questi squisiti sono il pecorino lucano, la burrata e la salsiccia. Tra i vini da segnalare c’è il famoso Aglianico del Vulture doc dal caratteristico colore rosso rubino.

Province della regione: Potenza, Matera

Basilicata, una regione caratterizzata da montagne
scritto da
Basilicata La Regione Basilicata è situata a sud dell’ Italia, è bagnata ad est dal Mar Ionio e a sud ovest dal Mar Tirreno. La regione è caratterizzata soprattutto da montagne, la più conosciuta è quella del Pollino, che confina con la Regione Calabria. Il nome della Regione prima dell’arrivo dei Romani si chiamava Lucania, infatti gli abitanti vengono detti lucani, poi con l’arrivo dell’imperatore Augusto il nome fu cambiato in Basilicata ( significa governatore). La Regione ha due province: Potenza (capoluogo) e Matera.

È una Regione ricca di storia, infatti nella Città di Venosa sono stati ritrovati resti di elefanti, rinoceronti, in vari paesi quali: Latronico, Accettura, Filiano sono state ritrovate delle grotte che risalgono all’età della pietra. Nel 5000 a.C. le tribù che vivevano nelle grotte, grazie ad i fiumi presenti nella Regione si sono spostate nelle zone di pianura, sempre vicino ai corsi d’acqua, tutto ciò è stato dimostrato studiando i seguenti paesi: Tolve, Tricarico, Melfi, Metaponto. Le tribù diedero vita a villaggi e diedero vita alla pastorizia ed agricoltura, ciò portò alle prime colonizzazioni da parte dei Greci e dell’Asia Minore.

Sul territorio sono stati ritrovati molti insediamenti risalenti al VIII – VII secolo a. C., tr i ritrovamenti utensili in argilla, armi, accessori. Inoltre da scavi effettuati in: Serra di Vaglio, Pisticci, Armento, si deduce che la Regione è stata vissuta da diversi popoli, di conseguenza si hanno più culture (etrusca, greca, indigena).

Guide di approfondimento



  • Mostra per Lettera
  • Mostra per Provincia
  • Mostra tutti
  • Nascondi tutti