Indirizzi utili Foto

VACANZE


Alzano Lombardo

ESCURSIONE AL M. CANTO ALTO DALLA FRAZ. M. DI NESE

scritto da Redazione Visit Italy

Ostuni città bianca

Il Canto Alto può definirsi a buon diritto la “montagna di Bergamo” per antonomasia: ben visibile dalla città, con la sua sagoma inconfondibile, è raggiungibile anche disponendo solo di mezza giornata libera. Percorribile pressoché tutto l’anno, tranne nel caso di abbondanti nevicate, la gita si caratterizza per il vasto e suggestivo panorama visibile dalla vetta, sulla quale sorge un gigantesca croce in ferro, realizzata nel 1979 e visibile a decine di chilometri di distanza. Pur essendo facile, l’escursione richiede un minimo di esperienza e di attenzione nell’ultimo ripido tratto in cresta.

Dalla cittadina di Alzano Lombardo, all’imbocco della Val Seriana, si raggiunge in auto la frazione Monte di Nese, a 800 metri di quota, in bella posizione panoramica (circa 20 chilometri da Bergamo). Dalla nuova chiesa parrocchiale si prosegue brevemente lungo la strada asfaltata, per poi imboccare sulla sinistra una mulattiera, che in breve conduce su un marcato valico, detto la Forcella.

Si piega quindi a sinistra, iniziando a traversare con qualche saliscendi le ripide pendici settentrionali del Monte Cavallo, immersi in un fitto bosco.
Si raggiunge quindi un ampio e tondeggiante colle prativo – il Canto Basso - dal quale si prosegue ancora in direzione ovest lungo il comodo crinale, che in seguito di trasforma in cresta, a tratti ripida e accidentata. Con un po’ di fatica e di attenzione ci si porta infine sull’ampia vetta del Canto Alto, con la sua colossale croce: quota 1146 metri, ore 1,30 dalla partenza. Il ritorno si svolge lungo il medesimo percorso della salita, e richiede circa ore 1,15.
Nei secoli bui del medioevo, nel pieno delle sanguinose dispute tra Guelfi e Ghibellini, esattamente sulla sommità della montagna, in forza della sua eccezionale posizione strategica, venne eretto un vero e proprio fortilizio, più volte documentato. Probabilmente doveva trattarsi di una struttura fortificata di ragguardevoli dimensioni, come hanno dimostrato alcuni scavi eseguiti nel 1978, che portarono alla luce tra l’altro una cisterna per la raccolta dell’acqua piovana, indice della presenza di un gruppo non limitato di soldati.

Da segnalare inoltre che ci troviamo nel cuore del Parco dei Colli, un’importante area protetta che in questi decenni ha avuto il grande merito di conservare pressoché intatto il vasto e suggestivo susseguirsi di colline che fasciano a nord la città di Bergamo.

Scheda Tecnica
Tempo di percorrenza : ore 2.45
Quota di partenza: m. 800
Dislivello: m. 400 circa
Difficoltà: T – Turistico
Periodo consigliato: Tutto l’anno, in assenza di ne
Regione: Lombardia
Provincia: Bergamo
Valle/zona: collina

Scopri tutte le altre escursioni in montagna in Lombardia

NEWSLETTER
SEGUICI SU
facebook twitter google
CATEGORIE PIÙ RICERCATE
INFORMAZIONI PRATICHE

Contatti

Termini e condizioni

VISITITALY PER LE AZIENDE

Richiedi informazioni commerciali in merito ai nostri servizi online direttamente ai nostri esperti. Accedi alle pagine dedicate alle aziende

Oppure chiamaci al numero

help desk
HELP DESK
0289368926

da lunedì a venerdì

dalle 09.00 – alle 13.00

dalle 14.00 – alle 18.00